Il volto della fraternità

di Marida Nicolaci

La presenza forte di papa Francesco, il suo esserci con tutta la sua persona nel contatto con noi, davanti alla nostra proposta e il desiderio di incontrarlo, nonostante che la medesima energia di presenza gliela chiedessero altre centinaia di persone, mi ha fatto bene: un tratto umano di autenticità fondamentale e non facile da trovare, soprattutto in chi occupa ruoli istituzionali ed esercita il governo su altri. Confesso anche che sogno il giorno in cui lo scherzo bonario e quasi istintivo per esprimere la gioia e il compiacimento non sarà la domanda, rivolta rigorosamente all’unico maschio presbitero presente, “Ne sono capaci?”, bensì una fraterna pur se (autorevole e contenente) pacca sul braccio con l’ironica domanda: “Ancora un’altro libro!?!”

Il volto efficace e attraente della Chiesa “ospedale da campo”  è quello della fraternità, secondo me, che era appunto il tema dell’udienza del nostro mercoledì!

Un pensiero su “Il volto della fraternità

  1. Buongiorno, mi sono iscritta nel vostro blog, perché mi piace che delle donne siano riuscite dove io ho fallito, vi seguirò anche se so benissimo che voi non vi iscriverete mai al mio. Non basta essere cristiani di bun cuore, bisogna essere cristiani Cattolici e soprattutto condividere ogni parola, senza poter esprimere un ragionamento autonomo. Buona Domenica, Giusy

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...